La sinistra sfratta gli scrutatori anti-brogli

Ferruccio Repetti

Contrordine, compagni: gli scrutatori per le amministrative di primavera verranno pescati dall’«albo comunale degli aventi diritto», e non, come consente la legge, direttamente su segnalazione dei partiti in misura proporzionale alla loro consistenza. Lo ha stabilito ieri mattina, a maggioranza (di sinistra), la Commissione elettorale del Comune, convocata per decidere i criteri di scelta dei componenti dei seggi. Ce n’è abbastanza per fare ammenda. (...)