«Siria e Iran rispettino l’accordo»

New York. Iran e Siria devono «rispettare la volontà della comunità internazionale» e tenersi fuori dagli affari del Libano. Lo ha chiesto il segretario di Stato americano, Condoleezza Rice, illustrando al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite la bozza di risoluzione sulla crisi libanese. La risoluzione, ha detto la Rice, «aprirà la strada per una pace duratura» tra Libano e Israele attraverso la fine delle ostilità e il rafforzamento dell'autorità del Libano.Il capo della diplomazia Usa ha ancora una volta puntato il dito contro le responsabilità di Hezbollah che «ha causato rovina alla popolazione libanese trascinandola in una guerra che essa non desiderava».