La Siria sposta truppe sul Golan

Dopo giorni di allerta, ieri mattina le forze armate siriane avrebbero iniziato a rafforzare le postazioni alla frontiera con Israele. È quanto riporta il sito di intelligence «Debkafile», precisando che carri armati e unità missilistiche si starebbero dirigendo verso le alture del Golan. La notizia arriva dopo che il presidente Bashar Assad ha dato ordine di fornire assistenza a Hezbollah. Non è chiaro il senso delle manovre siriane che giungono pochi giorni dopo le dichiarazioni fatte da esponenti drusi siriani sulla possibilità di un’offensiva militare per riconquistare il Golan, conquistato da Israele nella Guerra dei Sei Giorni.