Sirti e Fs: il Tar sospende la gara

Almaviva

Almaviva ricorre al tribunale amministrativo del Lazio contro l’aggiudicazione a Sirti della gara indetta dalle Ferrovie dello Stato. E, in attesa che il collegio giudicante si pronunci sull’istanza, il presidente della terza sezione ha emesso «in assenza di un contraddittorio», come sottolineato in un comunicato di Sirti stessa, un decreto di sospensione provvisorio sino alla camera di consiglio fissata per il 25 prossimo. Il contratto era relativo a lavori per 150 milioni di euro l’anno per sei anni, nel corso dei quali l’aggiudicatario dovrebbe gestire e sviluppare soluzioni software per la gestione delle infrastrutture di Fs.