Sissoko ko è il 35esimo infortunio della stagione: allarme rosso Juve

Il centrocampista africano bloccato da una distrazione muscolare all'adduttore della gamba sinistra costretto a saltare la sfida con il Bayern di Monaco. Ferrara nei guai anche per Bari dove mancheranno il portiere Buffon (operato), Chiellini e Felipe Melo squalificato

Più che una sventura sembra una mattanza. A poche ore dalla sfida con il Bayern di Monaco, decisiva per la qualificazione in Champions league, la Juventus ha perso il suo pilastro di centrocampo Momo Sissoko. Il referto è allarmante, pubblicato con qualche ora di ritardo rispetto all'evento (ieri pomeriggio al termine dell'allenamento): Sissoko si è fermato per una distrazione muscolare (di primo o secondo grado, ecco l'unica incertezza lamentata dallo staff medico)all'adduttore della gamba sinistra. Non è il primo, purtroppo ed è questo forse il dato più allarmante.
I cronisti torinesi infatti hanno annotato la sequenza: siamo arrivati al ko numero 35 della stagione ed è francamente un numero enorme che può spiegare, e non diventare un alibi, il perchè dei tganti, troppi, alti e bassi vissuti dal gruppo allenato da Ciro Ferrara.
Senza entrare nel merito dell'epidemia, bisogna scolpire lo scenario dinanzi al quale si ritroverà il tecnico juventino nelle prossime ore e in particolare durante il trasferimento a Bari, per la sfida di sabato sera. Ecco il quadro clinico, sembra un bollettino di guerra: fuori Buffon che mercoledì si avvierà tranquillamente all'intervento chirurgico per eliminare il menisco lesionato che gli ha dato qualche fastidio ma non gli ha impedito di arrivare fino allo snodo, doppia confronto con Juventus e Bayern. Fuori causa anche Chiellini che è sempre stato considerato il lucchetto più saldo di una difesa, spesso chiacchierata per lo stato di forma di Cannavaro e per il numero eccessivo dei gol subiti oltre che dei miracoli effettuati dal portierone azzurro.
A centrocampo (e forse qui bisognerebbe tirare le orecchie al responsabile del mercato che ha lasciato partire Cristiano Zanetti per Firenze) le assenze non saranno meno importanti. A Sissoko, infatti, si dovrà aggiungere Felipe Melo che è finito nel listino del giudice sportivo e dovrà evitare il viaggio in Puglia per squalifica.
Com'è possibile che la Juve di quest'anno sia centrata una striscia così lunga di insulti muscolari e ricadute? Le spiegazioni sono state le più diverse e le più pittoresche. Addirittura è finito sotto accusa l'erba di Vinovo, i nuovi campi d'allenamento: le smentite provenienti dagli addetti ai lavori hanno convinto prima del tempo. E allora di cosa si tratta? Lo staff che cura la preparazione atletica è nuovo di zecca, risponde a Ciro Ferrara, esordiente anche in questo aspetto del suo lavoro. Forse bisdognerebbe indagare in questa direzione, senza escludere anche lo staff medico dove si è dimesso il dottor Agricola. Non è infatti un caso sfortunato che si siano registrate molte ricadute. Approfittare della sosta natalizia più che una necessità, può diventare una risorsa.