Sistema galleggiante, precipita e muore

Un imprenditore edile è morto a Frosinone in seguito ad un incidente sul lavoro avvenuto ieri attorno alle 18. L’uomo, che aveva il personale in ferie, stava sistemando il galleggiante di una vecchia cisterna d’acqua nel centro storico quando la struttura in cartongesso che reggeva l’autoclave ha ceduto facendolo cadere da oltre cinque metri. La vittima, Bruno Natalizia, di 54 anni, abitava in via Giordano Bruno, la zona dei giardinetti nella parte alta del capoluogo.