Siti internet giallorossi perfino in Giappone O in caratteri cirillici

Emiliano Leonardi

Le statistiche parlano chiaro: il tifoso della Roma che naviga in rete non si accontenta di leggere le notizie della «maggica» su un unico sito. Come media gliene servono almeno 7 (di link) per sentirsi informato. La solita boutade giornalistica? Macché... Il dato è stato raccolto da Raffaello Maria Del Re, esperto di software sempre attento alle problematiche, ma soprattutto alle esigenze della clientela: «Inutile dire che la Roma è una delle squadre di calcio con più siti dedicati, oltre a quello ufficiale ce ne sono almeno una cinquantina realizzati da giornalisti, addetti ai lavori o da semplici tifosi. Senza calcolare poi quelli collegati ai giocatori, Montella, Totti, Tommasi, Curci, Okaka... tutti hanno siti personali più o meno invitanti». Si comincia da www.asroma.it, voce ufficiale del club (che ha anche una versione in lingua cinese: www.asroma.com.cn), per passare poi a www.ilromanista.it, legato al primo quotidiano dedicato a una squadra di calcio: costantemente aggiornato, è diventato in poco tempo uno dei più cliccati della piazza romana. Fra i migliori, senza ombra di dubbio, c’è www.corederoma.it, che accomuna il tifo per la squadra alla romanità più assoluta (vedi lo spazio dedicato ad Alberto Sordi). Impossibile non addentrarsi su www.carlozampa.it (che, digitato sulla tastiera, trasferisce automaticamente su www.popologiallorosso.com), legato alla voce storica dell’Olimpico. Un consiglio? Leggete le “Cronache da Trigoria”, sono uno spasso. Indietro nel tempo si torna con www.asromaultras.it, mentre www.romanismo.com e www.romamor.net sono sempre sulla notizia. Sul web la genuinità capitolina svaria centrando tutte le esigenze del fan: www.asromaebasta.com fa sentire il navigatore come parte integrante della curva, così come www.boysroma.it, www.salariogroup.com e www.roma.net. Anche le trasmissioni radiofoniche e televisive vengono supportate quasi sempre da un sito: www.barforzalupi.it, www.albertomandolesi.it, www.appuntigiallorossi.com, www.massimoruggeri.it, www.marione.net e www.antoniodebartolo.com sono solo alcuni esempi della sinergia che lega l’etere della Città eterna alla Rete virtuale. Sipario, quasi inevitabile, per chi, da lontano, segue le vicende di casa-Roma. È il caso ad esempio di www.romaclubgiappone.org, romafansclubdobrasil.org e www.as-roma.ru, dove le notizie giallorosse sono leggibili perfino in cirillico.