Il sito di prenotazioni on line con l'elenco dei clienti molesti, vandali o morosi

In Gran Bretagna ogni anno 600mila turisti rubacchiano accappatoi per un milione di sterline, danneggiano 250.000 pezzi d'arredo, infastidiscono clienti o personale. Per questo Book-a-Break ha creato la «Unwelcome Guests List», dove gli albergatori segnalano gli ospiti «sgraditi». Il portale potrà così respingerà le prenotazioni effettuate con quel nominativo

Un sito per segnalare le migliori strutture ricettive ai clienti, ma anche i peggiori ospiti agli albergatori. L'ha lanciato Book-a-Break, uno dei tanti siti attraverso i quali e possibili scegliere e prenotare la destinazione desiderata in un ventaglio di proposte. Prenotazione interdetta però all'ospite il cui nome sia finito su una lista, per altro riservata, di chi hanno lasciato dietro di se spiacevoli ricordi come arredi danneggiati, piccoli furti, conti non pagati e comportamenti villani o molesti con altri ospiti o con il personale.
Impressionante infatti l'elenco delle devastazioni lasciate dietro di se da mandrie di selvaggi viaggiatori in giro per il mondo. L'associazione degli albergatori della Gran Bretagna ha stilato la lista che prende in esame gli ultimi cinque anni. Scoprendo così come 3 milioni di clienti abbiano creato danni alla struttura ricettiva durante il loro soggiorno, siano stati rubati accappatoi per un valore di 5 milioni di sterline, l'80 per cento degli ospiti abbia sottratto qualcosa come ricordo del loro soggiorno, 336.000 letti siano stati danneggiati, oltre 300.000 televisori rotti, 672.000 articoli elettrici (caldaie, ferri da stiro, asciugacapelli) abbiano richiesto la sostituzione. Senza dimenticare i casi estremi di clienti che scelgono di soggiornare in strutture di lusso salvo poi lasciare l'albergo senza pagare.
Book-a-Break.com, attivo dal novembre 2010, ha introdotto un servizio, per gli albergatori, unico ed innovativo nel suo genere: «Unwelcome Guest List». Grosso modo «Lista degli ospiti sgraditi». Un elenco nascosto i cui dati sono gestiti in via del tutto riservata dal portale, di ospiti segnalati come «indesiderati», con relativa motivazione. Se a seguito di una prenotazione fatta sul portale Book-a-Break.com, l'albergatore ha poi da ridire può inviare il nome e relativo addebito. Che può andare dal mancato pagamento, ai danni alle cose, dal comportamento offensivo nei confronti del personale o degli altri ospiti, a ospiti extra non autorizzati, dal furto alla frode e alle prenotazione con dati della carta di credito falsi, ed eventuali «altri gravi motivi» non classificati. La segnalazione avviene in via automatizzata attraverso la stessa prenotazione ricevuta dal nostro sistema di booking del cliente autore di tali comportamenti. Il suo nome, dopo scrupolose verifiche assicura il gestore del portale, sarà poi inserito nella «Unwelcome Guests List» e non potrà più prenotare attraverso Book-a-Break.com. Mettendo così al riparo gli altri albergatori da nuove «fregature» da parte del solito cliente «Unwelcome».