Il sito sul podio assieme a Saviano

Si è tenuta ieri sera a Milano la cerimonia di consegna de «Il Premiolino», il premio giornalistico più antico e prestigioso d’Italia. Anche quest’anno sono sei i giornalisti vincitori. Sei note firme del giornalismo che, selezionate nei giorni scorsi dalla giuria, si sono distinte nel 2008 per l’impegno professionale e «per aver contribuito alla difesa dell’indipendenza delle opinioni e della libertà di stampa da qualsiasi condizionamento». Per la sezione settimanali lo scrittore Roberto Saviano, collaboratore de «L’Espresso»; per la sezione radio Massimo Bordin, direttore dell’emittente Radio Radicale; per la televisione Emilio Carelli, direttore di «Sky Tg 24»; per i quotidiani Gianni Dragoni, inviato de «Il Sole 24 Ore» e Simonetta Fiori, nota firma culturale del quotidiano «La Repubblica»; per la sezione new media, l’edizione italiana di Wikipedia, l’enciclopedia online redatta in modo collaborativo da volontari.