«Situazione dal paradossale all’umiliante»

Il caso Fazio ha valicato i confini nazionali e ha danneggiato la credibilità internazionale del Paese. È arrivato dunque il momento di porre fine a «una situazione che sta passando dal paradossale all’umiliante». Incontrando a Londra gli imprenditori inglesi, il presidente di Confindustra Luca Cordero di Montezemolo chiede un rapido esito dell’impasse Bankitalia, associandosi al grido di allarme della stampa estera. «Non sono d’accordo - ha detto - con tanti esponenti anche autorevoli che sostengono che non si debba ragionare sulla base dei giornali stranieri».
Quando l’ex-ministro Siniscalco portò al Cicr come prova del calo di credibilità italiana i 165 articoli del Financial Times, mezzo mondo politico si ribellò. Ma per Montezemolo la stampa estera rimane «un fondamentale campanello d’allarme». Il caso Fazio ha indebolito «l’autorevole voce del Governatore» e ha danneggiato l’immagine del Paese. «Noi imprenditori andiamo in giro per il mondo cercando di fare bene il nostro mestiere ma quello che sta avvenendo è molto negativo». A questo punto, dice, la soluzione della paralisi spetta al Consiglio superiore di Bankitalia.