Ska-reggae, sul palco la vedova Marley

«Bob era il Re, ed io come sua Regina mi sento in dovere di continuare il suo lavoro». Forse è anche per questo che vediamo ancora sul palco Rita (all'anagrafe Alpharita) Marley, classe 1946, moglie e vedova del leggendario Bob Marley. Questa sera sarà di scena presso la Festa della Birra di Novegro (ingresso 12 euro), a partire dalle ore 21.30. Ci proporrà tutto il suo repertorio di pioniera della musica ska-reggae giamaicana. Nel corso di quattro decadi (dal 1967 al 2006) ha inciso addirittura 12 album, tra quelli concepiti con il trio ska anni '60 'The Soulettes' e quelli con il coro femminile, sempre a 3 voci, I-Threes, che ha collaborato a lungo con il gruppo di Bob. Quando Marley muore nel 1981, Rita continua come interprete solista, scalando le classifiche soprattutto con il brano One Draw, pubblicato nel 1990. Nel frattempo è anche proseguita la collaborazione con le I-Threes. Rita Marley è anche scrittrice. È suo il libro "No Woman No Cry", nel quale racconta la sua esperienza di vita al fianco del marito. A seguito della pubblicazione sono state molte le polemiche, in quanto alcuni racconti avrebbero lasciato intendere alcuni episodi di violenza subiti da Bob. (Info 0270200022)