Slitta l’incontro Romiti-Marchi

Gemina

È saltato l'incontro previsto per ieri tra Pier Giorgio Romiti, amministratore delegato di Gemina, e il presidente di Save Enrico Marchi. Stando a quanto si apprende da fonti finanziarie l'incontro è rimandato ai prossimi giorni. Durante l'incontro il presidente del gruppo veneto, salito a oltre il 12% direttamente e indirettamente nel capitale di Gemina, avrebbe dovuto esporre le linee del piano industriale di integrazione tra i due sistemi aeroportuali, quello romano e quello veneto. Proseguono intanto i contatti tra il fondo Clessidra, la finanziaria della famiglia Benetton Schema28 e i Romiti per l'ingresso in Miotir tramite un aumento di capitale. Nei prossimi giorni dovranno essere definiti il prezzo e l'entità dell'aumento. La trattativa è a buon punto e si dovrebbe concludere a giorni. Ieri il titolo Gemina ha guadagnato il 4,69% a 2,01 euro, con scambi per 1,8 milioni di pezzi.