Slitta la vendita dell’area Falck alla cordata guidata da Bizzi

Slitta l’esecuzione del contratto preliminare di cessione dell’ex area Falck di Sesto San Giovanni (Milano) siglato lo scorso luglio da Immobiliare Cascina Rubina Risanamento (la controllata di Risanamento che detiene l’area) con la Sesto Immobiliare, società partecipata da una cordata di imprenditori guidata da Davide Bizzi. «L’esecuzione della compravendita - si legge in una nota - era condizionata, tra l’altro, all’adozione, entro il 30 settembre 2010, da parte di alcuni istituti di credito della deliberazione di partecipare all’operazione a determinati termini e condizioni».
In tal senso Sesto Immobiliare «ha comunicato il mancato avveramento» di tale condizione entro il termine previsto dal contratto preliminare al quale, pertanto, «non è stata data esecuzione». Sono, tuttavia, attualmente in corso contatti tra Risanamento e Sesto Immobiliare per definire tempi e modalità dell’operazione. Il prezzo complessivo per la compravendita dell’area è stato convenuto in 405 milioni di euro.