Smart riduce i costi fissi

«Abbiamo ridotto del 26% i costi fissi e abbiamo identificato le aree dove possiamo diminuirli ulteriormente». Lo ha ieri detto Ulrich Walker, amministratore delegato della Smart (gruppo DaimlerChrysler) durante la prima giornata stampa del Salone dell’automobile di Francoforte. Presentando un prototipo di Smart “fortwo” ibrido (con motore elettrico e a benzina) che la casa intende far debuttare sul mercato a breve, Walker ha poi confermato «i target per il risultato operativo 2005».