Smartphone anti terrorismo

Immagini in tempo reale dagli agenti alla centrale operativa

Sarà anche un Capodanno blindato, ma anche supersofisticato dal punto di vista delle nuove tecnologie. Il questore Antonio De Iesu, durante il consueto bilancio di fine anno sui reati, ha spiegato ieri che ci saranno 40 agenti in borghese muniti di smartphone per le riprese in diretta. Gli agenti avranno cellulari di ultimissima generazione che «comunicheranno» in tempo reale con la centrale operativa, «fotografando» quello che sta accadendo. Ci saranno anche telecamere per mandare immagini in diretta sempre alla sala operativa. Una tecnologia che la polizia attiva solo in occasione di grandi eventi.

Intanto, per quel che riguarda i reti, polizia di stato e carabinieri registrano un calo dei reati del 6% in città e del 7% nell'hinterland.