Smascherata la truffa dei corsi «fantasma»

Sei persone denunciate, tra docenti e tutor, per truffa aggravata ai danni del bilancio dell’Ue e falso. Una truffa, scoperta dalle Fiamme gialle di Frosinone, che ammonterebbe a un milione di euro, di cui 650mila già indebitamente incassati per corsi di formazione fantasma. L’attività di indagine svolta dalla Finanza ha consentito di portare alla luce la falsificazione di numerose domande di ammissione ai corsi di formazione e di verbali redatti dalle commissioni esaminatrici, nonchè la grave alterazione dei registi di presenza allievi, che riportavano, di fatto, firme di presenza degli stessi anche per i giorni in cui erano assenti.