Smog, allarme rosso: polveri tre volte oltre i limiti

Milano e la Lombardia strette nelle spire dello smog. I livelli di inquinamento hanno raggiunto in città e in gran parte dei capoluoghi livelli preoccupanti. Se l'assessore all'Ambiente di Pavia Angelo Gualandi ha invitato i concittadini a non uscire di casa per la tossicità dell'aria, in città si sono registrati livelli di polveri 3 volte sopra la soglia. Da giovedì sono scattati i divieti alla circolazione per i mezzi più inquinanti stabiliti dal Protocollo Aria della regione Lombardia. Domenica le centraline Arpa hanno rilevato concentrazioni di polveripari a 136 microgrammi al metro cubo a Città Studi. E a Milano non piove da 67 giorni.