«Smog alle stelle, è una vergogna»

«Oggi è il trentanovesimo giorno che a Milano si superano i livelli di polveri sottili dall’inizio dell’anno, cioè in cinquantanove giorni. Il limite massimo consentito è di cinquanta e oggi è il decimo giorno che siamo a duecento. È una vergogna, la Regione non interviene, il Comune non fa niente. Roberto Formigoni e Letizia Moratti si odiano nonostante stiano sotto lo stesso ombrello politico. Cosa c... state facendo? È una vergogna». Così, ai microfoni di Radio Deejay, il direttore dell’emittente Linus ha parlato della situazione dello smog a Milano. «Da milanese - ha criticato - dico che è una vergogna».