Smog, chi supera i 70 all’ora rischia fino a 300 euro di multa

I limiti di velocità a 70 chilometri all’ora scattano davvero. Per ora solo sulle strade di competenza provinciale: la Paullese, la Val Tidone, la Rho-Monza, la Milano-Meda, dove già il limite è stata abbassato a 80 all’ora per ragioni di sicurezza.
Nei prossimi giorni le nuove regole saranno applicate anche sulla Serravalle: «Faremo tutte le verifiche del caso - spiegano i membri del cda - e poi seguiremo l’indicazione della Provincia». I tecnici di Palazzo Isimbardi hanno cominciato a montare i cartelli catarifrangenti che fino a ieri erano accatastati nella casa cantonale di Palazzolo . Fino a quanto la segnaletica non sarà al completo non ci sarà nessuna multa, solo controlli e inviti a rallentare.
Poi, da giovedì, si abbandonerà la linea soft e si comincerà con le sanzioni, in base a quanto previsto dal codice della strada: da un minimo di 74 euro a un massimo di 296 euro, in base alla velocità che rileverà l’autovelox. Il divieto proseguirà fino al 15 marzo.