Smog, il «cielo» non aiuta Poco vento e niente pioggia

Pm10 aumentato dopo i botti di Capodanno

La speranza è che il blocco totale del traffico previsto per domani aiuti a migliorare le condizioni dell’aria nelle zone di Milano-Como-Sempione, visto lo sforamento della soglia critica dei 50 microgrammi per metro cubo di Pm10 registrato in modo preoccupante dalla centraline di Milano Juvara (190) e del Verziere (133). Così come preoccupante è il fatto che dall'inizio dell’anno i veleni hanno superato i limiti tutti i giorni.
Parte dell’altissima concentrazione di polveri sottili di questo inizio di 2006 è dovuta anche ai botti di Capodanno. I dati parlano chiaro: prima di mezzanotte del 31 dicembre infatti, si registravano 45 microgrammi per metro cubo, all’una il livello di Pm10 era salito a 92, mentre alle due di notte ha raggiunto i 160 microgrammi. Secondo l’Arpa un altro elemento che concorre a peggiorare la situazione, sono i camini a legna, tornati quest’anno di moda, che producono emissioni fino a cento volte superiori ai combustibili tradizionali.
La brutta notizia è che nemmeno il tempo sarà di aiuto. Le previsioni meteorologiche parlano, infatti, di vento quasi inesistente e assenza di precipitazioni. «A livello di ventilazione c’è poco da sperare», conferma Giovanni Dipierro, meteorologo del Centro Epson Meteo. «Nella prima parte della giornata di oggi - spiega Dipierro - il cielo di Milano sarà coperto da nuvole basse e compatte che andranno progressivamente attenuandosi nel corso del pomeriggio. Per la serata e la notte, invece, è prevista scarsa nuvolosità, mentre sono attesi banchi di nebbia in pianura, soprattutto nei dintorni di Lodi. La temperatura varia dai 5 gradi di massima del pomeriggio a un grado sotto zero nella notte». Domani la situazione purtroppo rimane stabile. Secondo l’esperto avremo ancora cielo poco nuvoloso, con temperatura che raggiungerà una massima di 6 gradi, che andrà peggiorando verso sera con un addensamento del fronte nuvoloso. Le temperature della notte dovrebbero attestarsi sugli zero gradi. Anche la giornata di domenica sarà caratterizzata da cielo nuvoloso con temperature stazionarie.