Smog: in Lombardia raddoppiano i distributori di metano per auto

La Regione Lombardia punta sul metano come carburante ideale per i veicoli e lo fa incentivando l’installazione di nuovi impianti di distribuzione. Entro la fine del 2008 gli impianti di distribuzione di metano sulle strade lombarde saranno infatti più che raddoppiati e dovranno passare dai 51 attualmente esistenti sulla rete stradale ordinaria ad almeno 112, e dai 2 presenti sulla rete autostradale ai 19 previsti.
Lo ha stabilito ieri il Consiglio regionale, approvando un provvedimento di modifica alla legge regionale numero 24 del 2004, che già stabiliva per ogni nuova stazione di carburante l’obbligo di prevedere un impianto di distribuzione di metano per autotrazione. «La Regione Lombardia - ha spiegato il relatore del provvedimento Alessandro Colucci - si è posta tra i propri obiettivi prioritari la diffusione dei veicoli di trasporto a basso impatto ambientale».