Smog, il vento spazza e il Comune incassa

Non sarà l’unica domenica a piedi: il sindaco Pisapia promette repliche. Ma dopo il blocco solitario di ieri invita a un tavolo la Provincia e i Comuni dell’hinterland per coordinare i prossimi blocchi. E se per abbassare il pm10 avrà fatto più il vento, di sicuro lo stop alle auto ha portato ossigeno alle casse in rosso di Palazzo Marino: ben 882 multe da 155 euro l’una, 137mila euro in 10 ore. Tra le deroghe ne è spuntata una a una coppia gay che si è sposata ad agosto in Canada ma festeggiava ieri con 70 invitati fuori città. Un’anomalia, visto che i pass vengono concessi solo per cerimonia celebrate in città nel giorno del blocco. Stop anche oggi alle auto più inquinanti.