«Sms per il Libano» Iniziata la raccolta fondi dell’Onu

Roma. È partita ieri la campagna «Sms emergenza Libano», l’appello per la raccolta fondi via sms lanciato dal Programma alimentare delle Nazioni Unite (Pam). Il progetto vede il sostegno dei quattro operatori di telefonia mobile operanti in Italia: 3 Italia, Tim, Vodafone e Wind. A renderlo noto è stata la stessa organizzazione umanitaria, braccio operativo per gli aiuti alimentari delle Nazioni Unite. Da ieri fino all’11 settembre, quindi, sarà possibile donare da tutti i telefoni cellulari con un sms al numero 48581 la somma di 1 euro, che verrà interamente destinato all’acquisto di cibo e altri aiuti essenziali alla popolazione libanese. Il numero 48581 è utilizzabile anche dalla rete fissa di Telecom Italia, via sms o tramite voce. In questo caso la somma donata sarà di due euro. Tutto il denaro raccolto andrà al Pam.