Snai ottiene 5.092 diritti per i nuovi punti vendita

L’Azienda autonoma dei monopoli di Stato ha ufficializzato le graduatorie per l’assegnazione dei diritti per l’accettazione di scommesse ippiche e sportive, assegnati tramite bando di gara indetto dal Ministero dell’Economia e delle finanze: SNAI S.p.A. si è aggiudicata 5.092 diritti. Il numero massimo consentito dal bando per ciascun partecipante era pari a 100 diritti per negozi ippici, a 1.260 diritti per negozi e corner sportivi, a 3.800 diritti per corner ippici, per un totale di 5.160 nuovi diritti. Nel dettaglio, a SNAI S.p.A. sono stati assegnati 1.206 diritti sportivi (342 negozi e 864 corner) e 3.886 diritti ippici (99 negozi e 3.787 corner). Le nuove licenze si vanno ad aggiungere alle 450 concessioni già di proprietà SNAI S.p.A. (218 sportive e 232 ippiche) e alle 542 concessioni collegate per la fornitura di servizi e tecnologie (277 sportive e 265 ippiche): la rete accettazione scommesse di SNAI S.p.A. sarà composta complessivamente da 6.084 concessioni, la più estesa in Italia. L’acquisizione dei nuovi diritti consente a SNAI una copertura territoriale omogenea e capillare su tutto il territorio nazionale, mediamente con un Punto SNAI ogni 10.000 abitanti, un terzo del disponibile. SNAI S.p.A., che si riconferma il principale operatore del mercato italiano delle scommesse, punta a rendere operativi i nuovi negozi ippici e sportivi entro la prima metà del 2007.