Snai pagherà anche lo scudetto nerazzurro

da Milano

La Snai pagherà gli scommettitori che hanno azzeccato l’Inter vincitrice dello scudetto 2006. Anche dopo le sentenze d’appello, infatti, come avevamo preannunciato nei giorni scorsi, lo scudetto finirebbe alla Beneamata a tavolino e il colosso dei bookmaker italiani, secondo le indiscrezioni che abbiamo raccolto, si è detto disponibile a pagare - oltre ad aver già pagato la Juventus tricolore prima che scoppiasse lo scandalo Calciopoli - anche lo scudetto dell’Inter. I tre saggi consultati dal commissario straordinario Guido Rossi (i professori universitari Massimo Coccia e Roberto Pargolesi e l’ex segretario Uefa Gerhard Aigner) hanno già concluso il loro studio consegnando le loro conclusioni alla Federazione. Gli atti sono stati secretati, ma da indiscrezioni più che attendibili risulta che la conclusione alla quale sono arrivati i tre saggi sia quella dell’assegnabilità del titolo. Ragion per cui lo scudetto andrà all’Inter. E la Snai, subito dopo gli eventuali appelli alla magistratura ordinaria, pagherà i biglietti vincenti con la Beneamata scudettata. Già, i biglietti, perché per ritirare la vincita bisognerà presentare il biglietto. C’è da domandarsi, infatti, quanti scommettitori hanno conservato il ticket che serve anche come ricevuta. Restiamo in attesa di un comunicato ufficiale della Snai.