Snai vede il Milan già sul tetto d’Europa

Massimo Bertarelli

Maggio, il mese delle torte. Nell’ultimo weekend di campionato gli esperti dei punti Snai, che ne sanno una più del diavolo, offrivano in serie A il pareggio Reggina-Lecce alla miniquota di 1.33 e quello di Livorno-Juventus a quella ben più ghiotta di 1.88. Entrambe le partite sono puntualmente finite 2-2, con quattro gol per campo sufficienti a esaltare i gonzi. In serie B la X di Empoli-Genoa (un penoso 0-0 il risultato conclusivo con qualche finta scintilla di gioco nel primo tempo) era data a 1.85, perfetta per chiudere un bel triplo. Valore: oltre tre volte e mezzo la posta. Mica male per chi punta forte, ma anche per chi vuol scommettere sul sicuro. Per chiudere il capitolo torte, eccone una annunciata per l’ultima di campionato: il pareggio tra Palermo e Lazio, che metterebbe definitivamente in salvo in biancazzurri salvaguardando la festa dei rosanero, è offerto alla miniquota di 1.37. Per il resto sorprendono la quota del Milan, offerto a 5.50 in casa di un’Udinese (1.40) in lotta per la quarta poltrona in Champions League, e quella del pareggio tra una Roma con la mente alla finale di Coppa Italia e il pericolante Chievo (1.90). La Fiorentina è a 1.55 nel derby salvezza con il Brescia (4.30), la Juve a 1.35 con il Cagliari (10). L’Inter è a 1.55 con la Reggina (8.30), ma occhio al pareggio (2.40). Come del resto alla X di Lecce-Parma (2.55), partita in cui sono largamente favoriti gli emiliani (1.85). Infine non è detto che la Sampdoria (2.85) si arrenda senza lottare in casa del Bologna (1.75).
Ma il campionato può aspettare in attesa della finalissima di Champions League in programma domani sera a Istanbul. Gli esperti dei punti Snai pronosticano, piuttosto nettamente, il Milan. Nella scommessa «Coppa in mano», ovvero la conquista del trofeo tout court (rigori compresi), i rossoneri sono offerti a 1.50, mentre il Liverpool è dato a 2.30. Nella scommessa «Risultato finale», valida solo nei novanta minuti regolamentari, il Milan è invece a 2, contro il 3.80 dei Reds e il 2.85 del pareggio. Quanto al «Risultato esatto» più probabile, in pole position c’è l’1-0 (a 5), che precede l’1-1 (5.50), lo 0-0 (6.50), lo 0-1, il 2-0 e il 2-1 (7.50).
Infine il Giro d’Italia, che ogni giorno, o quasi, cambia padrone. Crollato Cunego e affondato Basso, i due grandi favoriti della vigilia, il pronostico nella nuova scommessa «Migliore dei tre» indica la maglia rosa Savoldelli (2.10) davanti a Simoni (2.50) e Di Luca (4.50).

Annunci

Altri articoli