Snia garantisce prestito

Incasso anticipato di crediti finanziari, smobilizzo cespiti immobiliari con cessione o cartolarizzazione, alienazione quote non strategiche, smobilizzo crediti commerciali e accesso a finanziamenti agevolati. Sono queste le fonti di finanziamento che il gruppo Snia attiverebbe qualora la quota del prestito obbligazionario (circa 40 milioni) non fosse convertita in equity. Lo ha reso noto Carlo Vanoli, ad di Snia. Il gruppo, secondo le stime, dovrebbe raggiungere il pareggio prima delle imposte nel 2008.