In soccorso del Prof

«Possiamo escludere che nell’indagine che stiamo conducendo sia “coinvolto” il Presidente del Consiglio, Romano Prodi». Così, secondo l’agenzia Agi, la procura di Bolzano avrebbe «smontato» l’inchiesta del Giornale. Peccato che il termine esatto usato dal procuratore capo di Bolzano, Cuno Tarfusser non fosse «coinvolto», ma «indagato», cosa che peraltro il Giornale non aveva mai scritto. Anche l’Agi se n’è accorta, e ha rettificato. Ma resta il dubbio che, quando si tratta di Palazzo Chigi, qualcuno sia troppo... coinvolto.