SocGen accelera a Parigi

Le notizie positive che vengono dal mondo economico Usa hanno avuto un modesto impatto nelle quotazioni a New York, con i tre indici principali che hanno registrato progressi intorno al mezzo punto percentuale. Tra le variazioni positive, Hewlett-Packard guadagna oltre l’8% e, nello stesso comparto, Network Appliance sfiora un rialzo del 10% alla pubblicazione dei risultati di bilancio. Tra i tecnologici bene Ciena (più 2,8%) ed EBay (più 2,1%) ma, in terreno negativo, sono finiti Applied Materials e, nell’alluminio, anche Alcoa (meno 2,3%). In Europa le maggiori piazze hanno realizzato performance di poco inferiori all’1%, mentre Zurigo svetta con l’1,4%, trainata dal rialzo di Julius Baer (più 8,4%), all’annuncio dei risultati 2005. Negativi i titoli dell’auto, con il comparto che arretra dell’1,1%, appesantiti da DaimlerChrysler, in calo del 3,5%. A Parigi brilla SocGen (più 4%), oltre ai tecnologici StM, Cap Gemini e Lafarge.