SocGen sfiora il più 7%

La reazione ai ribassi dei giorni scorsi ha interessato le due sponde dell’Atlantico, con New York che ha beneficiato del ribasso dei tassi da parte della Fed; mentre in Europa le difficoltà delle due banche inglesi non sembrano aver contagiato l’intero sistema del Vecchio continente. Per quattro piazze (Londra, Parigi, Madrid e Zurigo) il recupero è stato superiore al 3%. Sulla piazza britannica, tuttavia, Northern Rock, dopo un avvio positivo, ha chiuso in calo del 16% ma, a sostenere il listino inglese, vi hanno concorso i titoli assicurativi e minerari. Bancari in ripresa a Parigi, con SocGen in rialzo del 6,9%, Bnp Paribas del 5,1% e Axa del 5,4%. Bancari in corsa anche a Francoforte, dove Commerzbank ha fatto un balzo del 5,5% e Deutsche Post del 4,5 per cento.