«Alla società un 4 in pagella per la gestione dei lungodegenti»

Egregio signor Lussana sono un tifoso della Sampdoria che è deluso dal comportamento della società. Anzitutto è stato sbagliato in pieno la gestione dei lungodegenti Falcone, Bazzani e Bonazzoli. Recuperi affrettati, ricadute inevitabili e dolorose ma soprattutto sostituti per niente all'altezza vedasi Colombo. Fossimo una società piena di debiti lo capirei, ma siccome alle spalle abbiamo un grande gruppo industriale non capisco come mai non si debbano fare acquisti decenti, inoltre il tifoso sampdoriano non pretende i fenomeni ma la decenza appunto. Costavano tanto tipi come Zampagna, Bucchi, Godeas etc. etc?
Capitolo gestione biglietti con la Juve e le altre grandi squadre. Essendo io un abbonato nei Distinti tutte le volte che si gioca contro le suddette squadre noi abbonati blucerchiati ci troviamo gomito a gomito con l’opposta tifoseria. Inoltre non sempre tutto fila liscio, in quanto questi si mettono nei posti sbagliati. Dulcis in fundo come con la Juve scoppiano sempre incidenti provocati dai sopracitati «tifosi» i quali invece di esultare per i goal delle loro squadre pensano a picchiarsi con gli altri.
Non si potrebbe fare come una volta cioè confinarli in appositi settori dei Distinti lato nord solitamente vuoti di abbonati blucerchiati e ben divisi da contingenti di forse dell’ordine in assetto anti sommossa? Saluti blucerchiati a lei e un bel 4 alla società.