La società discrimina i malati di talassemia

Nella trasmissione del 3 giugno 2005, su Tribuna Referendum di Rai Uno, il senatore Giorgio Tonini (appartenente al partito dei Democratici di sinistra), con la pretesa di correggere un interlocutore, ha dichiarato di conoscere bene Loris Brunetta che ha definito persona squisita, ma talassemico «minor» e non «maior».
Ovviamente l’affermazione è errata; vogliamo ritenere che sia stata fatta in buona fede e solo dovuta alla superficialità con la quale vengono vagliate e registrate le informazioni non gradite.
Ci attendiamo una sollecita rettifica in una informativa di pari livello per contrastare le informazioni non corrette purtroppo molto diffuse, e per dimostrare in modo palese che i talassemici «maior» non sono quei mostri dipinti dalla propaganda referendaria (fra cui Miriam Mafai su Repubblica) e abbandonati dalla società civile (Margherita de Bac sul Corriere della Sera).Giorgio Vallini

Associazione Loris Brunetta

per la ricerca sulle Cellule staminali somatiche - Genova