SOCIETÀ

P Nel programma di Prodi e dei suoi compagni trovate circa 50.000 parole. La parola libertà è solo lo 0,094% di questo gran totale.

P Nel programma di Prodi e dei suoi compagni si esalta la globalizzazione del mercato.


P Prodi con i suoi compagni vuole che l’Italia si trasformi n una periferia piana del mondo globale.

P Per Prodi ed i suoi compagni la leva militare va sostituita con la leva «sociale».



P Per Prodi ed i suoi compagni la solidarietà si fa con i comitati sociali, con gli psicologi pubblici, con scemenze di questo tipo.

P Prodi con i suoi compagni vuole più immigrazione.

P Per Prodi ed i suoi compagni l’immigrazione è la regola.

P Prodi con i suoi compagni vuole dare il voto agli immigrati in Italia.

P Prodi ed i suoi compagni vogliono lo ius soli secondo cui tutti quelli che nascono in Italia diventano automaticamente cittadini italiani.

P Prodi con i suoi compagni vuole per l’immigrazione più «sponsor» e meno forze dell’ordine.

P Prodi con i suoi compagni vuole dare le case popolari agli immigrati.

P Per Prodi ed i suoi compagni la famiglia «orizzontale» è come la famiglia naturale.

P I candidati di Prodi tappezzano le città con manifesti che invitano a grandi feste comuni: «Il mondo gay-lesbico, bisessuale, transgender e simpatizzanti».

P Per Prodi ed i suoi compagni la vita artificiale conta come la vita naturale.

P Per Prodi ed i suoi compagni la legittima difesa è quasi un reato.

P Per Prodi ed i suoi compagni il criminale va soprattutto rieducato.


P Per la sinistra i black-block, i no-global, i nuovi sanculotti, i g-ottini sono meglio delle forze di polizia o dei carabinieri.