Soffoca la convivente dopo violento litigio

Tommaso Castiello, di 39 anni, è stato arrestato con l’accusa di omicidio dai carabinieri, a Casoria, comune a Nord di Napoli. Per l’indagato l’accusa è di omicidio: secondo i militari avrebbe ucciso la moglie Patrizia Russo di 42 anni. Il fatto è accaduto la scorsa notte, poco dopo le 2, nell’abitazione della coppia, al viale Olimpico n. 6. La donna sarebbe morta per soffocamento. I carabinieri sono accorsi in viale Olimpico a seguito di una segnalazione del personale del 118, intervenuto per soccorrere Patrizia Russo. Castiello è stato rinchiuso nel carcere di Poggioreale.