Soffre Telecom Bene StMicro

Chiusura fiacca per Piazza Affari, il cui indice Ftse Mib ha lasciato sul campo lo 0,31%. Il salvataggio del gruppo Ligresti ha penalizzato Unipol (-5,29%), complice anche il possibile taglio del rating ventilato da S&P, che vede nell’operazione un indebolimento del profilo di rischio. Segno più invece per Fonsai (+1,06%), a differenza di Premafin (-1,83%) e Milano Assicurazioni (-0,84%). Brillante Bpm (+4,08%): ci sarebbe una soluzione a breve per la questione del prestito convertendo. Acquisti anche su Intesa Sanpaolo (+1,26%), mentre hanno sofferto Mps (-2,79%), Ubi (-1,32%) e Unicredit (-1,2%).
In luce StM (+5,48%), sulla scia della revisione al rialzo del risultato trimestrale della rivale Asml. Tensione su Telecom (-2,32%), Generali (-1,89%) ed Ansaldo Sts (-1,95%). Atlantia -2,2%, dopo essere stata rimossa dalla lista dei titoli principali di Equita Sim. Chiusura mista per le principali Borse europee. Londra sale dello 0,15%, Francoforte dello 0,34%, Parigi mostra un calo dello 0,15% e Madrid perde l’1,31 per cento.