Soffriva di depressione Donna di 35 anni si butta dalla finestra

La chiamata al 118 è giunta alle 21.15, immediatamente dopo la tragedia. Purtroppo era già troppo tardi per salvare la vita a una donna di 35 anni, lanciatasi da una finestra di casa sua - un’abitazione al terzo piano di un bel palazzo del centralissimo corso Venezia - nel cortile interno. E i genitori, disperati, hanno dovuto accettare loro malgrado la durissima scelta imposta loro dalla figlia che più volte aveva manifestato la volontà di farla finita. La giovane donna - appartenente a una famiglia milanese benestante - non ha lasciato alcun biglietto, ma famigliari e conoscenti pare fossero a conoscenza delle ripetute crisi depressive che, nel corso degli ultimi anni, avevano dilaniato l’esistenza della loro giovane figlia. Sul posto, oltre agli operatori del 118, è intervenuta anche la polizia.