«Sogno che Francesco lasci il calcio»

Roma. «Un altro figlio? Certamente sì. Di sicuro io e Francesco non lasciamo Cristian solo. E poi aspetto che Francesco smetta di giocare, immagino tra 5 anni, per godermi una vera vacanza con lui e poter uscire insieme a far due passi in centro, tranquillità a Pasqua e Natale, una vita più normale, insomma». Lo ha detto Ilary Blasi in un'intervista rilasciata al settimanale «Diva e donna» che la pubblica sul numero in edicola oggi. «Se non avessi cominciato facendo la Letterina - ha raccontato la moglie del capitano della Roma - di certo avrei cercato di partecipare al Grande Fratello pur di entrare in tv». Parlando di Totti come papà, ha spiegato: «Mio marito è più attento con il bambino e a volte mi rimprovera perché io sono un po’ spartana, quasi distratta. Cristian fisicamente è uguale a lui, ma ha il mio ottimismo». La Blasi ha quindi rivelato di essere diventata testimonial del primo vaccino che previene il cancro al collo dell'utero.