Il sogno del Nautico: una città senza proteste La sindaco fa polemica

Il taglio del nastro. Quello del Nautico, sì certo, domattina alle 10.30. Ma anche e soprattutto il taglio del nastro tricolore della sindaco, che nel giorno della manifestazione forse più importante della città, pensa bene di fare la polemica e decide di presentarsi senza fascia. Ci sarà il ministro delle Infrastrutture Altero Matteoli, ci sarà l’attenzione di mezzo mondo, e a Marta Vincenzi non sembra vero di avere un palcoscenico da sfruttare per fare battaglia politica. E pazienza se in questo modo farà anche uno sgarbo al padrone di casa, al presidente di Ucina che proprio ieri ha chiesto un po’ di responsabilità alla città almeno nei giorni del Salone. (...)