Una sola stagione per sette città

Compie dieci anni il circuito di promozione teatrale «La Riviera dei Teatri - Provincia di Savona», un progetto che attualmente coinvolge le amministrazioni comunali di Finale Ligure, Loano, Alassio, Cairo Montenotte, Ortovero, Pietra Ligure e Quiliano. Trentaquattro gli spettacoli in programma in un arco di tempo che va dal 20 novembre al 13 aprile.
Alassio apre la stagione del circuito il 20 novembre con «Indovina chi viene a cena». con Gian Franco D’Angelo e Ivana Monti. Il Balletto di Roma sarà quindi protagonista il 14 dicembre di «Lo schiaccianoci» con André De La Roche protagonista. A Cairo Montenotte si inizia l’11 gennaio con «Sabrina». Sono in tutto sei spettacoli che spaziano tra commedia divertente e cabaret. Valeria Valeri e Paolo Ferrari saranno protagonisti il 22 marzo di «Vuoti a rendere». Il testo dell’autore genovese Mario Bagnara «Matrimonio in noir», prodotto dal Teatro Garage con l’interpretazione di Luigi Marangoni e Federica Ruggero, inaugura il 13 gennaio la stagione a Finale Ligure. Bisognerà apettare il 10 febbraio per applaudire Ugo Dighero protagonista di «C’era una volta un re ma morì...». Cinque gli spettacoli a Loano che aprirà il 18 gennaio con «Storia di una strana su una terrazza napoletana» con Luigi De Filippo, mentre Anna Mazzamauro avrà modo il 1 febbraio di precisare «Signorina Silvani... signora, prego!». Al Teatro Casone di Ortovero, dopo l’apertua con il noir di Bagnara, andrà in scena Paola Pitagora con «Lo strano caso di Roberto P.». Raffaele Paganini, il 16 dicembre a Pietra Ligure, presenterà «Da tango a sirtaki, omaggio a Zorba», passando quindi dalla danza al teatro canzone di Gian Piero Alloisio.Solo due gli appuntamenti a Quiliano: il 26 novembre nel teatro di Valleggia, «Caledonian Companion, il 3 marzo «Mistero buffo» di Dario Fo con Mauro Pirovano.