Soldatessa eletta al posto della miss rissosa

LondraLa nuova miss Inghilterra ha lo sguardo fiero, indossa anfibi e basco verde, ma ha una debolezza per il rosa caramella. Ricorda un po' la splendida Demi Moore di «Soldato Jane», soltanto che lei un soldato lo è davvero. Una volta tanto però, per rappresentare il suo Paese abbandonerà la divisa militare e indosserà un abito lungo alla finale di miss Mondo che avrà luogo a Johannesburg il 12 dicembre.
È una storia insolita quella di Katrina Hodge, caporale dei lancieri e seconda arrivata nella gara di miss Inghilterra dello scorso anno. Quando si classificò al secondo posto i suoi colleghi non se ne stupirono più di tanto: tra di loro l'avevano già soprannominata «Combat Barbie» per quel suo viso da bambola e la grinta di Rambo. Dopotutto era una miss già premiata per le sue azioni in servizio a Bassora, era stata il volto della campagna di reclutamento delle Forze Armate e prima di entrare nell'esercito aveva lavorato come modella di biancheria intima per la famosa azienda «La Senza». La corona di miss Inghilterra le è capitata addosso all'improvviso dopo essere scivolata dalla testa di un'altra bellissima, Rachel Christie. A dir la verità la bella Rachel, 21 anni, non avrebbe voluto mollare lo scettro, ma vi è stata costretta dopo essere stata coinvolta in una rissa con una terza reginetta, miss Manchester alias Sara Beverley Jones. La Christie è stata la prima donna di colore a vincere il titolo di miss Inghilterra, ma è anche un'atleta che spera di conquistare una medaglia d'oro alle Olimpiadi del 2012. Oltre alla bellezza ha quindi anche la prestanza fisica che insieme a una certa focosità di carattere l'hanno portata a prendere a pugni in faccia miss Jones durante una serata in un nightclub. La causa del diverbio sembra essere stato un certo David McIntosh, attore televisivo, attuale fidanzato della prima ed ex della seconda. La scazzottatura è finita male per entrambe. Miss Jones è stata ricoverata all'ospedale e miss Christie è stata arrestata con l'accusa di aggressione. A questo punto la sofferta decisione. Miss Inghilterra ha deciso di rinunciare al titolo. «In seguito all'attenzione che i media hanno riservato alle accuse contro di lei - si legge nella nota stampa diffusa dagli organizzatori del concorso di bellezza - Rachel Christie ha deciso di ritirarsi dalla competizione rinunciando quindi alla corona. Adesso concentrerà tutto il suo impegno nel provare di essere innocente ed allenandosi per le prossime Olimpiadi». Sarà quindi ora Katrina Hodge, reginetta di scorta, ma non certo meno fascinosa, a rappresentare l'Inghilterra nella finale in Sud Africa.
A quanto pare il soldato Katrina, è molto meno aggressiva delle sue avversarie, a dimostrare che per essere un buon soldato la violenza non serve. Miss Hodge è una che ha sempre saputo difendersi e per il coraggio esibito nel 2005, quando a soli 18 anni, si trovava di stanza in Irak, ha anche ricevuto un encomio. Ma rimane una donna dalla chioma rossa selvaggia e dalle misure mozzafiato che, nemmeno nell'esercito, ha rinunciato a qualche frivolezza. «Spero che la mia partecipazione al concorso e la pubblicità che ne è derivata - ha commentato - dimostri che non occorre essere dei maschietti mancati per arruolarsi e spinga più donne a farlo».