Soldati presidiano la movida

Pattuglie miste con i metal detector in corso Como, Arco e Darsena

Pattuglie miste formate da soldati, carabinieri e poliziotti in campo da oggi a fine mese in sei punti caldi della città. «Non abbiamo segnali di allarme e non sono controlli specificatamente antiterrorismo» continua a ripetere il prefetto Alessandro Marangoni. Ma «dopo quanto è accaduto in Francia e Belgio vogliamo assicurare un agosto più sereno a milanesi e turisti». Le squadre saranno munite di attrezzature speciali e metal detector per ispezionare persone e borse, zaini, valige sospette. Sotto controllo le vie della movida (Arco, Brera, corso Como e Darsena) oltre al piazza Duomo e Dante/Castello. Le pattuglie diventeranno permanenti.