Soldi ai detenuti stranieri se lasciano il Regno Unito

Le carceri britanniche scoppiano. I detenuti in Galles ed Inghilterra sono 79.819, al limite della capacità. Tra le misure d’emergenza per contenere la crisi il ministro degli Interni John Reid ha annunciato che i detenuti dei Paesi Ue riceveranno incentivi da 500 a 2.500 sterline (da circa 750 a 3.750 euro) se decideranno di lasciare il Regno Unito senza attendere le procedure di trasferimento. Inoltre i detenuti alla prima sentenza potranno scontare la pena nelle celle delle stazioni di polizia. Gli incentivi ai detenuti stranieri - che sono circa 10mila - affinché lascino il paese, non saranno però dati in contanti, ma verranno elargiti come finanziamenti affinché abbiano la possibilità di studiare, trovare alloggio o reinserirsi nella società, una volta tornati in Patria e finita di scontare la pena. «Costerà molto meno che pagare la loro detenzione qui», ha detto un portavoce del ministero degli Interni.