SOLDI IN ARRIVO

«Tutta l’Europa ha visto le immagini dell’alluvione ed è consapevole del disastro che si è verificato a Genova e in Liguria che hanno diritto ad accedere al fondo di solidarietà europeo attraverso la presentazione delle domande da parte del governo italiano». Così il commissario europeo per la programmazione finanziaria e il bilancio, Jansz Lewandowski, durante un incontro a Genova, insieme al presidente della Regione, Claudio Burlando e all’europarlamentare Francesca Balzani. «I fondi di solidarietà - ha aggiunto il commissario - sono finalizzati alla ricostruzione di infrastrutture, ponti, strade a seguito di danni a strutture pubbliche. Non è un fondo destinato ai singoli cittadini». Per presentare le domande, attraverso il ministero degli Esteri, la Liguria ha 10 settimane di tempo.