Sole e vento fanno primavera

Diego David

Si svolgerà alla Marina di Porto Maurizio di Imperia, nel prossimo fine settimana, la settima edizione di «Solevento - energia di primavera». La manifestazione, inserita nella «Festa di primavera», apre il calendario cittadino degli «Eventi» di aprile. L’intento è quello di esaltare il sole, il vento, la natura in generale, promuovendo le caratteristiche climatiche di Imperia e al contempo la cultura del rispetto dell'ambiente.
«L'idea di sfruttare l'azzurro del cielo di Imperia facendolo sorvolare da una miriade di coloratissimi aquiloni provenienti un po' da tutte le parti del mondo - ha detto l'assessore al turismo, manifestazioni e sport del Comune di Imperia Marco Scajola - si rivela, dunque, sempre più azzeccata e vincente. Nel corso del tempo la manifestazione, oltre a rivelarsi un grande spettacolo per grandi è piccini, ha proposto un approccio sempre più orientato ai temi naturalistici, quali le energie alternative, facendosi promotrice di happening e momenti a tema ed ha raggiunto una dimensione sempre più internazionale». La manifestazione, organizzata dall'Agenzia «Espansione» di Paola Savella, è divisa in tre segmenti uno spettacolare, uno istituzionale e l'altro più propriamente commerciale. Nell'arco di due giorni sulla Spiaggia d'Oro si alterneranno esibizioni di aquiloni acrobatici a due e quattro cavi con piloti impegnati a eseguire vere e proprie danze e coreografie su sottofondo musicale, esibizioni di «treni», aquiloni collegati tra loro da sottili fili, esibizione di aquiloni multipli guidati da un unico pilota con apposite maniglie e collegamenti dei cavi al corpo, lancio di caramelle dagli aquiloni e battaglie Rokkaku. Esibizioni e prove libere di sport, performance per volare legati a corde elastiche, pista di mini quad, gonfiabili, aeromodelli, scuola di aquilonismo, muro d'arrampicata riempiono l'offerta della due giorni imperiese. Presso la Palazzina Liberty sul Molo lungo di Porto Maurizio si terrà anche una mostra dal titolo «Sole» dedicata all'energia solare con pannelli fotovoltaici (e prova uscita acqua calda) e dell'energia eolica e con gli scatti artistici di Roberto De Paolis. A cura, poi, dell'Osservatorio ligure marino per la pesca e l'ambiente avverrà presentazione dei progetti «Mare pulito» per sensibilizzare e informare sui temi della tutela della qualità dell'ambiente marino coinvolgendo gli amanti della tintarella delle spiagge vicine e dando rilievo al «ruolo ecologico del pescatore professionale» e allo «sviluppo ecocompatibile dell'acquacoltura». In via Scarincio mostra mercato di prodotti tipici e biologici.