«Sole» a Piazza Affari in novembre

da Milano

L'obiettivo di Confindustria è lo sbarco in Borsa dell'Editoriale Sole 24 Ore il prossimo novembre. Lo ha detto al termine dell'assemblea straordinaria degli industriali, che ha dato il via libera alla quotazione, lo stesso presidente del Sole 24 Ore, Giancarlo Cerutti. Annunciando un cda il prossimo 23 marzo, Cerutti ha anche anticipato «due acquisizioni verso cui il Sole 24 Ore si sta avvicinando». Si tratta di acquisizioni in Italia «che riguardano il settore professionale». In futuro, ha aggiunto, «guarderemo al mercato internazionale oltre che a quello interno. Per garantire al gruppo una presenza internazionale più significativa». Cerutti ha anche sottolineato l’importanza del voto all’unanimità registrato in assemblea. Sullo stesso tono i commenti del presidente di Confindustria Luca Cordero di Montezemolo: «Senza nemmeno un intervento, all'unanimità, senza astenuti o contrari, con l'85% dei registrati, abbiamo approvato il progetto. È un grande segno di unità del sistema delle imprese e della totale condivisione del ruolo del mercato».