Solidarietà Armani e L’Oréal, i profumi che regalano acqua ai bambini africani

Il San Valentino di Giorgio Armani è una dichiarazione d’amore nei confronti della vita. Lo stilista annuncia che i suoi profumi Acqua di Giò (numero uno in Italia da quindici anni) e Acqua di Gioia (giudicato il miglior lancio del 2010) si fanno promotori di solidarietà. Attraverso una rete che vuole coinvolge in modo globale anche il pubblico di Internet. L’obiettivo è raccogliere 40 milioni di litri di acqua potabile per i bambini che ne hanno più bisogno. «Dove c’è acqua pulita c’è vita, energia, benessere, un incontro sereno con la natura, un meraviglioso senso di freschezza», dichiara Armani sottolineando che ogni giorno 4.000 bambini muoiono per malattie trasmesse dall’acqua sporca e contaminata.
La campagna «Acqua for Life Challenge» parte il primo marzo in collaborazione con l’organizzazione non governativa Green Cross International fondata da Mikhail Gorbaciov. «L’acqua potabile è al centro della possibilità di vivere», dichiara Elio Pacilio presidente esecutivo della Green Cross Italia onlus annunciando che l’operazione parte con il Ghana, un Paese che pur essendo ricco d’acqua non riesce a garantirne l’accesso a tutti. Occorre perciò intervenire prima che si crei una tragica scarsità e fornire acqua pulita e sicura ai ragazzi. «Abbiamo scelto quindici villaggi al nord della capitale Accra dove creare nuovi sistemi di raccolta e riabilitare vecchi pozzi per garantire quindici anni di forniture di acqua pulita», aggiunge Pacilio assicurando che tutti i lavori verranno finiti prima di Natale. L’operazione lanciata da Armani in collaborazione con L’Oréal per cui ogni flacone di profumo venduto si trasformerà in 100 litri d’acqua, durerà tre mesi e avrà il suo apice il 22 marzo, quando ricorre la Giornata mondiale dell’Acqua ideata dalle Nazioni Unite.
«Abbiamo dotato ogni confezione di un codice con cui accedere al sito www.acquaforlifechallenge.com per vitalizzare questo movimento - spiega Camilla Schiavone direttore generale Prodotti di lusso, polo profumi di L’Oréal - una sorta di gratta e vinci con cui offriamo agli acquirenti la possibilità di raddoppiare la donazione di 100 litri d’acqua potabile». Attraverso Facebook nasce infatti una comunità che ha il compito di sensibilizzare, coinvolgere e moltiplicare i litri d’acqua oltre che seguire costantemente l’attività in Africa.