Solidarietà dei balneari ai cassieri

A proposito delle vicende di Antonveneta, Popolare Italiana e Banca d’Italia la Federazione Imprese Balneari esprime la propria solidarietà ai lavoratori della Popolare Italiana che sul nostro territorio è molto presente in quanto a suo tempo ha acquisito gli sportelli del Banco di Chiavari e della Riviera Ligure, Istituto che sul territorio era molto apprezzato e conosciuto. «Ciò era dovuto - commenta Fabrizio Licordari, Presidente ligure della Fiba - alla professionalità, alla disponibilità e alla cortesia dei suoi addetti i quali si sono sempre fatti interpreti delle esigenze e delle necessità della clientela stabilendo un rapporto anche molto stretto con gli abitanti. Sicuramente la gente di qui era anche affezionata al “Banco”, come tutti lo chiamavano con confidenzialità, ma il progresso impone scelte e strategie che a volte sono necessarie per non rimanere indietro con i tempi. Ma le persone non sono cambiate, l’impiegato che vedevamo prima allo sportello, è sempre lo stesso che vediamo oggi, con la stessa disponibilità e la stessa cortesia che aveva allora. I lavoratori che oggi prestano la loro opera presso gli sportelli della Popolare Italiana sanno fare bene il loro lavoro e credo sia giusto che ricevano la solidarietà e la stima soprattutto in un momento di difficoltà come questo».