Solidarietà Dentisti milanesi aprono studio in Kazakhstan

Un gruppo di dentisti milanesi dopo aver visitato il villaggio Arca a Talgar in Kazakhstan ha deciso di dotarlo di un ambulatorio dentistico che curi bambini poveri e disabili. Questo è l’obiettivo del Progetto Sorriso che punta a raccogliere 70mila euro per realizzare la struttura entro novembre. Il villaggio dell’Arca nasce dall’associazione Arca onlus, fondata da padre Trezzani per accogliere, riabilitare e avviare al lavoro i bambini orfani e disabili del Kazakhstan. Ad oggi ospita circa 70 bambini. «Il Progetto - spiega Luigi Paglia, responsabile dell’odontoiatria infantile all’Istituto stomatologico italiano di Milano e responsabile clinico del progetto - vuole anche formare un medico locale, grazie al contributo dei volontari coinvolti e a supporti telematici. Puntiamo alla presenza ogni tre mesi di uno specialista del nostro istituto e al supporto quotidiano a distanza con il dentista locale». Questo progetto «coinvolge molte energie positive della nostra città - ha detto Manfredi Palmeri, presidente del Consiglio del Comune di Milano - i volontari dell’Arca e i medici dello Stomatologico. Nella prospettiva di Milano, necessariamente internazionale, questo progetto testimonia il positivo effetto leva nell’esportazione della salute delle aree più bisognose del pianeta tramite la professionalità e il volontariato».