Solidarietà in farmacia

Anche le farmacie della Liguria aderiranno, domani, alla X Giornata nazionale di raccolta del farmaco. Chi si recherà nelle farmacie che espongono la locandina del Banco Farmaceutico, potranno acquistare e donare un farmaco da banco a chi oggi vive ai limiti della sussistenza (8 milioni 78 mila persone, secondo i dati Istat relativi al 2008).
L'iniziativa, voluta dalla Fondazione Banco Farmaceutico Onlus in collaborazione con la Compagnia delle Opere - Opere Sociali, interesserà oltre 3000 farmacie in tutta Italia, distribuite in 82 province e in più di 1.200 comuni.
In farmacia domani saranno presenti che volontari che illustreranno l’iniziativa ai cittadini, mentre gli stessi farmacisti, rispetto alla domanda degli enti assistiti, consiglieranno il tipo di farmaco da banco (cioè quelli senza prescrizione medica) di cui è maggiormente avvertita la necessità. A beneficiare dell'iniziativa saranno le oltre 420.000 persone che quotidianamente vengono assistite dai 1.250 enti caritatevoli convenzionati con il Banco Farmaceutico in tutta Italia.
In nove anni sono stati raccolti oltre 1.700.000 di medicinali per un valore di circa 10,8 milioni di euro.
Domani nelle quattro province liguri hanno aderito 54 farmacie a Genova (nel 2008 sono stati raccolti in totale 6470 farmaci), 19 a Savona (raccolti 2151 farmaci), 7 a Imperia (741 la raccolta del 2008) e 12 a La Spezia, dove l’iniziativa è decollata solo l’anno scorso.
In questo momento di crisi e di confusione generale, la Giornata di di raccolta del farmaco rappresenta un gesto di fattiva solidarietà, e di aiuto alle persone più sfortunate. Un’occasione da non lasciar passare.