Solidarietà Un Imprenditore «inventa» un calendario per aiutare L’Aquila e Messina

Dicembre, si sa, è mese di bilanci che sono fatti sia di voci positive che negative. Tra le seconde quest’anno rientrano due tragici eventi che ci hanno segnato: il terremoto a L’Aquila e in Abruzzo e l’alluvione a Messina e Scaletta Zanclea. Ma dicembre è pure mese di calendari, meglio se realizzati a scopo benefico. Uno di questi l’ha concepito, ripensando ai due tragici eventi di cui sopra, un giovane imprenditore romano (anche gli imprenditori hanno un cuore e non sono solo profitto e ricchezza a tutti i costi) di 31 anni, Marco Rossini Chiappa, titolare di una società di servizi romana che collabora con alcune tra le più grandi aziende italiane. Così ecco l’idea di un calendario: dodici mesi di fotomodelle in pose (come è giusto che sia, per rispetto alle tante persone che tra L’Aquila e Messina non sono più tra di noi) tutt’altro che succinte, con in alto immagini di monumenti delle due città. Il tutto rifacendosi al motto, come recita la copertina del calendario, «Aiutaci ad aiutare».
Il calendario di Marco Rossini verrà presentato questa sera, con la «benedizione» di uno sicuramente sensibile a tutto quanto attenga alla solidarietà, Giancarlo Bornigia, al Gilda. E se proprio uno non volesse rinunciare a Roma-Basilea basta collegarsi al sito www.associazionemarcorossini.it: in fondo anche Totti e compagni, quando si tratta di solidarietà, non si tirano certo indietro.